g

Il profilo di Gabriele con l’inconfondibile “chioma” al termine di una serata osservativa in montagna sulle prealpi lombarde